Human Nature

Superlativa esibizione per Sergio Cortès per la prima italiana dello show Human Nature. L’artista catalano ha registrato una grande partecipazione di pubblico per lo spettacolo Human Nature, molto più di un tributo a Michael Jackson, ma unDSC_02652 vero show con tanto di coreografie, luci, voci ed effetti speciali.

Somiglianza scenica, voce, danza: questi gli ingredienti che hanno fatto dell’esibizione qualcosa di veramente unico, uno spettacolo capace di attirare vecchi fan nostalgici del grande re della musica pop, ma anche nuove generazioni, uniti dall’amore per Michael Jackson e la sua musica e le sue canzoni. Sul palco Cortès non si risparmia, le coreografie, eseguite insieme a otto ballerini sono precise e scrupolose, ricreate nei minimi dettagli. Applausi a scena aperta per “Billie Jean”, la performance migliore. Ma non sono mancati i grandi classici come “Dangerous” “Thriller” “Smooth Criminal” “Heal the World” e tanti altriLo show e’ terminato con una standing ovation. Intorno a Cortès c’era il gruppo di Human Nature, DSC_0587composto da 4 musicisti (basso, batteria, tastiere e chitarra) potenti ma nel contempo raffinati rigorosamente live, 8 ballerini e 4 coriste. Il palcoscenico, all’altezza dell’evento, è stato curato nelle luci e negli effetti speciali da Lorenzo Caproli.

“Sono molto felice di lavorare in Italia – ha raccontato Còrtes – qui mi sento come a casa. Essere l’impersonator di Michael Jackson è qualcosa di molto particolare”. L’evento è stato realizzato e prodotto da Diade Produzione.